Notizia

Terminata ristrutturazione Casera Vinadiutta

La ristrutturazione appena conclusasi di CASERA VINADIUTTA ha potuto godere di un finanziamento a valere sui fondi messi a disposizione dal Piano di Sviluppo Rurale 2014-2020 per l’accesso individuale alla misura 8 – Investimenti nello sviluppo delle aree forestali e nel miglioramento della redditività delle foreste – sottomisura 8.5 – Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali – tipologia 8.5.1 – Investimenti per la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione degli ecosistemi forestali, di cui al decreto n. 2417/AGFOR del 02/04/2019 dell’Ispettorato Forestale di Tolmezzo.

FEASR

 

       

 

Finanziamento Euro 194.236,35

 

 

Risultati attesi dalla futura gestione

L’edificio oggetto del presente intervento è collocato all’interno della particella 46B del Piano di Gestione Forestale del Consorzio Boschi Carnici, con validità 2012-2023. L’intera proprietà è certificata secondo i criteri PEFC vigenti, ed intenzione del Consorzio potenziare l’attuale livello di certificazione aderendo allo standard PEFC di certificazione dei Servizi Ecosistemici (Standard di certificazione vers. 0.3 Codice: PEFC ITA 1001-SE:2021 di data marzo 2022) generati da boschi gestiti in maniera sostenibile. Fra questi vale la pena ricordare i servizi turistico ricreativi finalizzati al benessere psico-fisico, noti nel settore come Forest Bathing. Si tratta in sostanza di favorire tutte le condizioni in grado di promuovere attività di fruizione del bosco inserendole in un contesto di mobilità lenta. In accordo con il Piano Paesaggistico Regionale, le attività e i servizi che incentivano lo sviluppo di questa rete si accompagnano ad effetti riconoscibili e quantificabili (e per questo possono per altro essere certificati). Attualmente vi sono pochi ambiti in Regione in cui fare esperienze di Forest Bathing e solo in parte nell’area carnica. L’intenzione del Consorzio è di promuovere la rete di mobilità lenta sviluppando infrastrutture lineari e puntuali in grado di assolvere anche all’ampia gamma di Servizi Ecosistemici esistente. 
Un punto di ristoro attrezzato e di riparo lungo la “Via delle Malghe” ben si presta ad assolvere funzioni di questo tipo.

 

Leggi: Casera Vinadiutta

    In evidenza

    In Evidenza